Brethren of the Coast

Introduzione

Sarete i Confratelli della Costa, bucanieri dei Caraibi, e avrete un unico obiettivo: attaccare le navi e i territori Spagnoli e spartirvi l’oro conquistato. Diventerete ricchi, molto ricchi, ma solo il capitano che farà ritorno a Port Royal con il più alto ammontare di dobloni otterrà il vero rispetto dei suoi confratelli.

Fine del XVII Secolo. I Confratelli della Costa, bucanieri dei Caraibi, lavorano assieme con la benedizione delle potenze coloniali, in particolare della Corona inglese, per attaccare navi e territori Spagnoli.
In Brethren of the Coast ogni giocatore è a capo di una flotta di galeoni e golette e deve collaborare con le flotte degli altri bucanieri per conquistare e spartirsi l’oro Spagnolo.
La divisione del bottino avverrà in maniera equa, come impone il codice della fratellanza, ma solo il capitano che farà ritorno a Port Royal con il più alto ammontare di dobloni otterrà il vero rispetto dei suoi confratelli.

Brethren of the Coast è un gioco da 2 a 5 giocatori (rigorosamente bucanieri nel sangue), in cui vince chi guadagna più dobloni.
Al vostro turno giocherete una nuova nave accanto a un galeone spagnolo, per cercare di ottenere la maggioranza e, presso un altro galeone, giocherete una delle 4 carte che avrete in mano, scoperta, o coperta pagando 1 doblone, che andrà a formare il bottino. Infine pescate una carta.
Nel momento in cui giocherete la sesta carta accanto a un galeone, si avrà uno scontro e il bottino verrà scoperto e sarà spartito tra coloro che avranno lì le loro navi.
Ma attenzione perché nel bottino non troverete solo dobloni e scrigni, ma anche cannoni e moschettoni che potrebbero eliminare alcune delle vostre navi.
Proseguirete allo stesso modo fino a che non avrete giocato sia tutte le navi che tutte le vostre carte.
Dividete i dobloni di Port Royal e contate il vostro bottino personale.
Se è maggiore di quello ottenuto dai confratelli, hai vinto la partita e l’onore. Se invece hai perso, non piangere… resti sempre un bucaniere dei Caraibi!